“Space Oddity”: con Ester diventa “fantasy pop”

Dopo il duetto “Nel mare danza” con l’icona pop degli anni 2000 Paolo Meneguzzi, la giovane Ester, vincitrice dell’Anime Vocal Contest 2019 – ribattezzato dalla stampa “il Sanremo del fantasy ” – si confronta con la cover di un pezzo leggendario di David Bowie, già colonna sonora del videogioco Alan Wake: “Space Oddity”.

Il brano, prodotto da DJ-V, è stato reinterpretato in un’inedita chiave elettronica e “spaziale”, con la partecipazione dell’alieno mascherato Red Sky alle chitarre, e sarà presentato live in anteprima a Lucca Comics & Games durante l’edizione 2021 dell’Anime Vocal Contest.

Dal 29 ottobre sarà disponibile su tutte le piattaforme digitali per lo streaming e il download con etichetta Latlantide. Inoltre, il lyric video di “Space Oddity” verrà inserito nella rotazione musicale dell’emittente Supersix, all’interno del programma “Fantasy Pop”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *